Automobile

CarX Street, la recensione – Multiplayer.it

17views

La recensione di CarX Street, un vero e proprio gioco di guida open world che il team russo CarX Technologies ha portato sui dispositivi iOS (e brevemente anche su Android e PC).

CarX Street, la recensione del gioco di guida mobile open world

Strada CarX

Di giochi di guida a base open world in ambito mobile ce ne sono ben pochi, i motivi sono questi: si tratta di prodotti piuttosto impegnativi, tanto da realizzare quanto da far girare dignitosamente, e così i rari esponenti del genere presentano spesso una grafica a dir poco semplificata.

Non è però il caso del nuovo titolo sviluppato dal team russo Tecnologie CarXdisponibile in formato free-to-play su iOS, ma destinato ad arrivare a breve anche su Android e PC tramite Steam. Parliamo infatti di un racer dotato di un comparto tecnico di tutto rispetto, un discreto motore fisico, un modello di guida che riprende le simcade classiche e tanta sostanza.

Come è dunque possibile esplorare un'intera città e partecipare a diverse gare mentre raccolgiamo i soldi necessari per l'acquisto dell'ennesimo potenziamento oppure di una nuova vettura, il tutto dal nostro smartphone? Trova la risposta nella recensione di CarX Street.

Struttura: open world fatto e finito

CarX Street, una gara piuttosto serrata, in cui si fa anche sportellate
CarX Street, una gara piuttosto serrata, in cui si fa anche sportellate

Cominciamo proprio dalla strutturache si pone ovviamente come l'aspetto più caratterizzante di CarX Street. Dopo averci fatto scegliere una delle tre vetture di partenza, esteticamente identiche alle controparti reali ma dotate di nomi fittizi (noi, ad esempio, abbiamo scelto una NX5, che sarebbe la Mazda MX5 del 2005), il gioco ci apre le porte della sua città: uno scenario di dimensioni generose, che avremo modo di esplorare liberamente a bordo della nostra auto, per il semplice piacere di farlo (c'è anche un ciclo giorno-notte dinamico!) oppure per partecipare alle gare sparse al suo interno.

In qualsiasi momento potrò richiamare la mappaingrandirla e rimpicciolirla (ma al momento si nota qualche problema di sfarfallio), quindi toccare i punti di interesse e decidere se tracciare un percorso GPS che ci conduce fino a lì oppure effettuare un viaggio rapido dal prezzo variabile in base alla distanza. All'inizio ci sarà consentito di cimentarci esclusivamente con una serie di corse contro il tempo, ottenendo un premio in denaro commisurato alle nostre prestazioni, ma potenziando la vettura e salendo di livello riusciremo ad accedere a sfide ben più interessanti.

Sono infatti presenti cinque diversi clubognuno con una quota d'ingresso progressivamente maggiore e una serie di gare riservate ai membri in cui potremo finalmente sfidare altri piloti per le strade della città, all'interno di percorsi più o meno lunghi, e cercare di tagliare il traguardo per primi sfruttando non solo la nostra capacità di volare e l'eventuale conoscenza del tracciato, ma anche la spinta offerta dall'immancabile nitro, che attivata al momento giusto ci fornirà lo spunto per inanellare quell'ultimo sorpasso prima dell'arrivo.

Si tratta insomma di una struttura di stampo tradizionale, ma il punto è che viene gestita con relativa disinvoltura da un gioco mobile. Non manca un'enfasi sui potenziamenti e sulle modifiche estetiche che potremo apportare al nostro veicolo per renderlo più veloce e più carino. Gli upgrade saranno naturalmente la chiave per poter salire di categoria e partecipare così a sfide man mano più complesse, ricordandoci però di tariffa benzina quando necessario: una variazione sul tema dell'energia d'azione che chiarisce le meccaniche di gioco free-to-play ma appare piuttosto elastica, con tanto di trailer pubblicitari per riempire un po' il serbatoio.

Gameplay: una simulazione nelle tue mani

CarX Street include diverse opzioni per la personalizzazione dell'auto
CarX Street include diverse opzioni per la personalizzazione dell'auto

Il primo impatto con i controllo touch di CarX Street, lo ammettiamo, non è stato dei migliori per via della strana scelta di inserire due diversi pulsanti, forte e adagio, sia per l'acceleratore che per il freno: sarebbe bastato solo quest'ultimo in combinazione con l'accelerazione automatica per semplificare in maniera significativa la configurazione e renderla effettivamente regolabile. Bisogna però dire che le trasparenze aiutano e che l'interfaccia non diventa invasiva.

Il gioco non supporta il controllerma soprattutto possiede due layout personalizzabili solo fino a un certo punto, e così lo sterzo tramite accelerometro diventa in pratica una scelta obbligata. Per fortuna basta aumentare un po' la sensibilità del tilt per ottenere una risposta molto precisa e reattiva, senza i blocchi che spesso si provano con queste soluzioni; e così si guida che è un piacere, evitando gli ostacoli all'ultimo secondo e impostando le curve in modo diverso a seconda del tipo di auto che disponiamo.

CarX Street, un giro della città di notte
CarX Street, un giro della città di notte

I l fisico motore c'è e si sente: il peso del veicolo viene reso in maniera convincente, così come gli eventuali impatti e il comportamento in curva, che richiede l'uso del freno visto che non ci si trova di fronte a un arcade puro. Durante le gare non si nota peraltro il famigerato “effetto elastico” di cui abbiamo avuto modo di parlare nella recensione di Need for Speed ​​Unbound: se guadagnate terreno nei confronti degli avversari, non lo recupereranno come per magia.

Il loop composto da gara e potenziamento funziona, ma non potrebbe essere altrimenti: come detto, la formula messa nel campo di CarX Street è di stampo tradizionale, per non dire data, e risulta dunque molto ben collaudata. Dopodiché è chiaro che sul fronte delle stipulazioni e della varietà generale si potrebbe fare di meglio, ma ancora una volta il concetto è che un'esperienza del genere su mobile non è all'ordine del giorno e si rimane sorpresi da ciò che ha da offrire.

Multigiocatore online

CarX Street include una modalità online integrata in modo molto interessante e dotata di un approccio in stile MMO: mentre visualizziamo la mappa, ti basterà premere un pulsante per passare alla versione “live” dello scenario e notare gli altri giocatori che girano per le strade. Il comparto multiplayer è stato tuttavia aggiunto da poco e ancora non siamo riusciti a comprenderne il funzionamento per quanto riguarda l'accesso alle gare.

Realizzazione tecnica: ci siamo quasi

CarX Street vanta alcuni paesaggi davvero suggestivi, alternando scorci collinari a zone urbane
CarX Street vanta alcuni paesaggi davvero suggestivi, alternando scorci collinari a zone urbane

CarX Street è un gioco tecnicamente molto ambiziosocome immaginate, e infatti tendono a fare parecchia fatica con le impostazioni al massimo anche su un dispositivo di ultima generazione come iPhone 14 Pro, determinando peraltro il rapido surriscaldamento del terminale. Fortunatamente dalle impostazioni è possibile scalare qualche valore per rendere l'impianto un po' più leggero, ma i fenomeni di pop-up e alcuni visti rallentamento nelle gare di gruppo si chiarisce quanto sia pesante questo titolo.

Anche in questo caso non c'è da sorprendersi: le auto nella vista del salone sono davvero belle ed è possibile ruotarle con un'agilità incredibile, ma anche in strada si comportano molto bene e si muovono all'interno di uno scenario dotato di diversi scorci suggestivi, che come detto possiede anche un ciclo giorno-notte dinamico e muta dunque continuamente l'incidenza delle luci sulla superficie. Durante la guida avremo inoltre a disposizione cinque diverse visuali.

Conclusioni

Versione testata i phone

Consegna digitale

App Store

Prezzo
Gratis

CarX Street è un gioco di guida open world davvero sorprendente, capace di offrire un'esperienza molto vicina a quella dei racer più blasonati per PC e console, pur limitandosi a una struttura di tipo tradizionale, ben collaudata ma decisamente già vista. La novità è ovviamente che un dispositivo di questo tipo gira con relativa disinvoltura sul nostro smartphone, visto che al titolo non manca davvero nulla fra personalizzazioni, tuning, gare e un modello di guida simcade piuttosto solido, gestibile molto bene mediante accelerometro e touch screen.

PRO

  • Un vero gioco di guida open world su iOS
  • Gameplay in stile Simcade solido e convincente
  • Visivamente è spettacolare

CONTROLLO

  • Fa parecchia fatica anche su iPhone 14 Pro
  • Comandi precisi ma poco personalizzabili
  • Struttura dello stampo tradizionale

Leave a Response