AttualitàTecnologia

I trend digitali del 2023

175views

 

I trend digitali del 2023, un incipit sull’importanza della tecnologia al mondo d’oggi

 

Grazie alle tecnologie, le differenze nonché il confine tra online e offline si assottiglia sempre più. Siamo ormai in un mondo proiettato verso l’intelligenza artificiale, sempre più presente e costante nelle nostre vite.

Il mondo del lavoro e l'AI

Le esperienze immersive da essa consentite ci stanno trasportando in un ambiente virtuale strutturato e realistico che sembra avere vita propria, esattamente come quella reale.

La tecnologia diventa sempre più essenziale, anche per migliorare la qualità della vita e semplificarla con operazioni più smart, anche in ambito professionale.

Il 2023 vede l’implementazione di nuovissimi sistemi digitali in confronto a quelli degli anni passati. La trasformazione digitale è continua e indispensabile per evolvere ed evolversi nel tempo e per risultare sempre performanti e pronti ad affrontare ogni challenge.

 

Il bisogno di interconnessione globale tra le persone e la possibilità sempre più frequente e accentuata di lavorare da remoto rende indispensabile la trasformazione digitale.

Nuove tendenze tech e technecessibility

Questo termine apparentemente complesso fa riferimento alla volontà nonché all’esigenza di rendere il mondo tech accessibile a chiunque, indipendentemente da abilità, disponibilità, etc…

Un mondo inclusivo in cui tutti possono e devono poter rientrare.

Essendo inclusivo, molte piattaforme si adeguano e si ridimensionano adottando degli accorgimenti che possano facilitare il bacino d’utenza nel loro utilizzo: ex. Google aumenta le dimensioni dei widget per le persone con visione ridotta; Instagram rende le funzioni accessibili un vero e proprio standard.

Ormai, su Internet navigano più di 5 miliardi di utenti, per questo diventa dispensabile garantire lo sfruttamento di uno strumento così potente a tutti sfruttando il potenziale tecnologico.

Anche il design degli elementi fisici tecnologici diventa più fruibile ed intuitivo, grazie alla progettazione di esperienze ad hoc per le persone di ogni livello di abilità.

Tutto ciò consente sia ai più, sia ai meno fortunati, di poter essere coinvolti in questi ambiti e di interagire con gli altri.

Una fusione tra fisico e virtuale

Ormai, da quest’anno più che mai, ciò che succede online e offline è ugualmente reale.

La nostra vita reale è fortemente condizionata dalla nostra identità digitale, indispensabile da possedere quest’oggi. Un’immagine di noi stessi, un avatar se si vuole dare un nome, che rispecchia la nostra essenza ed è di fatto considerata un’estensione di sé stessi.

Tutto questo sfocia nel metaverso, dove questi avatar somigliano sempre di più a persone in carne ed ossa, dotate di una propria struttura emotiva e razionale che viene prodotta tramite l’AI. Così come le persone fisiche che abitano il mondo, anche gli avatar riescono a regalare all’utente esperienze sensoriali molto veritiere.

In concreto, quest’anno, alcune aziende tecnologiche hanno iniziato a mappare, leggere e comprendere il mondo fisico e reale grazie ai sensori e alla computer vision, alla tecnologia appunto. Tra esse, Tesla, Apple, Meta e  Microsoft.

I trend digitali del 2023 più rilevanti

Facendo un discorso generale sulle tecnologie più in voga in questo anno, indispensabile citare, come già fatto qui di sopra, l’intelligenza artificiale e l’ambito del machine learning, sempre più in grado di automatizzare i processi e lavorare sul riconoscimento vocale e facciale.

Abbiamo poi l’edge computing consente alle imprese di ridurre i tempi di latenza, migliora la sicurezza dei dati e sfrutta la potenza di calcolo dei dispositivi; le imprese sono poi sempre più rivolte alla sostenibilità e di conseguenza alle tecnologie green come energia solare, reti intelligenti e batterie a litio; la realtà virtuale offre nuove opportunità e crea esperienze coinvolgenti ed immersive per i clienti ed infine l’ambito della blockchain assicura la sicurezza dei dati e nuovi protocolli di sicurezza.

Anche l’IoT quest’anno è in continua espansione così come l’automazione e la robotica; il 5G è pronto poi a offrire velocità di connessione e latenze già basse, consentendo alle grandi imprese di sfruttare a pieno le potenzialità tecnologiche.

 

Leave a Response