Attualità

Le principali tecnologie “wireless” utilizzate al giorno d'oggi – Sanremonews.it

79views

I l concetto di wireless, in passato, rappresentava quasi un qualcosa di elitario e riservato soltanto a chi poteva usufruire di alcune possibilità. Oggi non è più così, soprattutto in virtù di tutte quelle tecnologie che possono essere utilizzate nel quotidiano, con oggetti di diverso genere che, ormai, sono anche di uso comune. Non sempre ci si rende conto che, in realtà, quando si parla di tecnologie wireless non si fa riferimento soltanto alla connessione di casa, ma anche a tanti altri elementi che possono essere funzionali allo svolgimento di un qualsiasi tipo di attività. Ma quali?

Connessione domestica e casa intelligente

Come detto precedentemente, il primo grande esempio di tecnologia wireless è proprio quello che riguarda la connessione domestica. A meno che non si compiano determinati lavori, soprattutto nel campo del gaming, per cui è fondamentale essere connessi in LANla maggior parte delle persone utilizza, ormai, i cosiddetti router Wi-Fi. Si tratta di dispositivi che consentono la trasmissione del segnale all'interno della propria casa con una certa copertura, che viene garantita sia dal servizio di connessione domestica che si utilizza, sia dallo strumento che si acquista per la trasmissione di quest'ultimo. A proposito di abitazione e di tecnologie wireless, anche tutti i moderni aspetti che riguardano la domotizzazione della casa sono senza fili. Basti pensare al concetto delle casa intelligente, ovvero quegli ambienti all'interno dei quali numerose azioni possono essere svolte in assenza di un collegamento diretto ma semplicemente con il comando o input vocale, come avviene per Accendere, spegnere le luci, azionare elettrodomestici, riprodurre musica e non solo.

Trasmissione di file Bluetooth

Rispetto ad altri esempi questo è molto più radicato anche nell'adolescenza di tantissime persone: la trasmissione di file tramite Bluetooth è un vero e proprio evergreen per tutti coloro che, anche in passato e con vecchi modelli di cellulare, prima ancora che esistessero gli smartphone, si scambiavano foto, video e audio proprio tramite questa tecnologia. La trasmissione di file Bluetooth è possibile anche oggi e costituisce una delle principali formule di trasmissione wireless; ovviamente, il campo di interesse è cambiato, con file che vengono trasmessi soprattutto in determinati settori, come quello dei nuvola. Allo stesso modo, il Bluetooth continua ad essere molto utilizzato, ad esempio per la connessione di auricolari, microfoni e altri apparecchi direttamente al proprio smartphone o al computer.

Tecnologia NFC

Le potenzialità della tecnologia wireless non finiscono qui, dal momento che, negli ultimi anni, esiste un altro metodo di trasmissione delle informazioni che permette di stabilire una connessione molto veloce e sicura, rispetto al Bluetooth che risente molto delle frequenze e della qualità dei dispositivi, anche se con una distanza limitata rispetto alle altre. Si parla della tecnologia NFC, ovvero di quel metodo di trasmissione di dati che avviene in assenza di un contatto diretto tra i dispositivi. Un esempio di tecnologia NFC è quello che porta alla connessione di un paio di cuffie allo smartphone, ma esistono anche tanti altri strumenti che funzionano proprio in questo modo, come gli Smart Watch che vengono utilizzati sempre più negli ultimi anni.

La tecnologia NFC, però, ha fatto passi da gigante, investendo tanti altri settori: ad esempio, nel campo commerciale, si fa sempre più affidamento alla formula del biglietto da visita NFCche permette la trasmissione delle informazioni in maniera sicura verso lo smartphone o il dispositivo che si utilizza, facendo a meno di quei biglietti da visita cartacei che non soltanto prevedono uno spreco di carta e di materiale, ma che possono essere anche più facilmente persi o dimenticati.

POS

La tecnologia wireless per eccellenza è quella dei POS, ovvero gli strumenti che garantiscono il pagamento tramite carta di credito. Negli ultimi anni, si investe sempre di più per integrare le forme di pagamento elettronico sostituendo il contenuto e offrendo, al consumatore, un metodo sicuro e, soprattutto, in grado di tutelare i rischi di ogni generetra cui quello di evasione. Il POS funziona esattamente come gli strumenti NFC, ovvero servendosi di un sistema di trasmissione dei dati senza fili, che garantisce il pagamento.

Leave a Response