Automobile

Salone di Ginevra 2024: novità e nuovi modelli di BYD – Saloni

51views

BYD sarà tra i protagonisti del prossimo Salone dell'Auto di Ginevra in programma dal 26 febbraio al Palexpo. Il colosso cinese ha scelto il GIMS per far debuttare diverse novità nel continente ma anche per presentare alcune anteprime che riguardano sub-brand pronti ad entrare sul mercato europeo.

Le novità BYD

Per la prima volta in Europa, BYD presenta il BYD SEAL U DM-i, che introduce la tecnologia BYD Super DM (Dual Mode) nel Vecchio Continente. Si tratta di un'evoluzione della tecnologia ibrida plug-in dotata di un sistema intelligente. A questa si affiancherà anche la nuova versione della Tang, il SUV a 7 posti elettrico con trazione integrale. Questo modello, pensato per offrire spazio per lunghi viaggi vanta un'autonomia estesa fino a 530 chilometri (combinato WLTP).

Il nuovo marchio YANGWANG

Al Salone dell'Auto di Ginevra del 2024, BYD mostrerà anche un'anteprima europea della tecnologia YANGWANG. YANGWANG è il sub-brand di lusso di BYD e rappresenta l'apice dell'innovazione nella tecnologia dei veicoli a nuova energia. BYD offrirà un assaggio delle eccezionali capacità della tecnologia YANGWANG durante una sensazionale anteprima al Salone dell'Auto di Ginevra. Al centro della scena ci sarà lo YANGWANG U8. Questo modello è alimentato da due tecnologie all'avanguardia: la piattaforma ee il sistema di controllo idraulico intelligente della carrozzeria DiSus-P. La piattaforma e di BYD è la prima piattaforma tecnologica a quattro motori indipendenti prodotta in serie al mondo, progettata per offrire sicurezza e prestazioni di primo ordine. Rispetto ai veicoli ai tradizionali sistemi di propulsione, la piattaforma e⁴ permette di controllare con precisione la dinamica di tutte e quattro le ruote attraverso la gestione vettoriale indipendente dei quattro motori, fornendo estrema rapidità d'esecuzione, precisione e una straordinaria capacità di controllo. La gestione indipendente della coppia sulle quattro ruote da parte dei quattro motori consente a YANGWANG U8 di utilizzare lo sterzo differenziale: far girare le ruote di destra e di sinistra in direzioni opposte, permettendo così la rotazione a 360 gradi sul posto. Il BYD DiSus Intelligent Body Control System è un'altra innovazione proprietaria, che migliora l'agilità e la compatibilità del veicolo in vari scenari di guida. Riduce il rischio di ribaltamento, minimizza lo spostamento degli occupanti durante le curve, le accelerazioni e le frenate ad alta velocità e protegge il veicolo da danni in condizioni stradali difficili.

Debutto europeo per Denza

Infine a Ginevra ci sarà spazio per Denza, la joint venture tra BYD e Mercedes-Benz, è emersa come un marchio premium dedicato a fornire prodotti automobilistici di alto livello e servizi eccezionali. Dopo il debutto di Denza con il monovolume D9 a 7 posti (2+2+3) allo IAA Mobility 2023, BYD presenta a Ginevra il D9 in anteprima europea. A soli sei mesi dal lancio sul mercato cinese, questo modello si è affermato come il monovolume più venduto.

Leave a Response