Automobile

Salone di Ginevra 2024, pronto un nuovo format

50views

Torna il prestigioso Salone di Ginevra dopo quattro edizioni saltate. UNppuntamento quindi al 26 febbraio, con chiusura prevista per il 3 marzo 2024. Secondo quanto riporta Notizie automobilisticheil direttore generale del GIMS, Sandro Mesquitaha dichiarato che la chiave per il successo del Salone sarà il contenimento dei costi, rendendo l'evento più accessibile sia per le case automobilistiche che per gli appassionati.

Auto Speed ​​Date: Saloni dell'auto, tra crisi e nuovi format

Come sarà la nuova edizione

Il nuovo format prevede spazi espositivi prefabbricati, personalizzabili in termini di colore e la cooperazione con l'amministrazione cittadina per regolare i prezzi degli alloggi in città durante l'evento. Per quanto riguarda i partecipanti, al momento non è possibile confermare con certezza quali casi saranno presenti ad eccezione di Renault, che ha confermato di esserci. L'organizzazione prevede la partecipazione di 30-40 marchi, con una particolare attenzione per le case automobilistiche cinesi. La lista completa degli espositori sarà annunciata circa un mese prima dell'apertura del Salone, presso il centro congressi Palexpo, vicino all'aeroporto di Ginevra.

Pubblico e partecipazione dei marchi

Per quanto riguarda il pubblico, l'organizzazione prevede una presenza di circa 300mila spettatori, la metà rispetto all'edizione del 2019, complice anche l'assenza dei Gruppi automobilistici tedeschi come BMW, Mercedes e Volkswagen. Anche Hyundai ha cancellato la partecipazione, mentre rimane dubbia la presenza di Stellantis.

Leave a Response