Intrattenimento

Il Vietnam è considerato uno dei mercati cinematografici asiatici in più rapida crescita | Video

48views

Secondo l’articolo, sebbene l’industria precedentemente gestita dallo Stato avesse aperto i battenti solo 10-15 anni fa, il botteghino cresceva a un ritmo costante del 10% annuo prima della pandemia, superando la Tailandia, che ha un mercato molto più sviluppato e di più lunga durata. industria cinematografica consolidata.

L'anno scorso, il botteghino del Vietnam ha raggiunto i 150 milioni di dollari, ovvero circa il 90% dei livelli pre-pandemia, su un totale di 1.100 schermi. Non è male per un mercato che nel 2010 contava solo 90 schermi e un fatturato annuo inferiore ai 15 milioni di dollari.

La crescita è dovuta ad alcuni fattori, ma uno dei più grandi sono i programmi di costruzione di multiplex intrapresi dagli esercenti coreani CJ CGV e Lotte Cinema, insieme agli studi locali Galaxy Cinema e BHD Star Cineplex, afferma il sito.

A trainare il mercato è anche un vivace settore produttivo locale che sta sperimentando nuovi generi e realizzando una gamma più ampia di film – ancora una volta un risultato considerando che alle società private è stato permesso di iniziare a produrre solo a metà degli anni 2000, osserva il sito./.

VNA

Leave a Response