Tecnologia

I migliori smartphone di Maggio 2024 con eSIM

58views

Le eSim sono disponibili in Italia: ecco i migliori smartphone disponibili sul mercato che supportano le schede telefoniche digitali

In un mondo dove la tecnologia avanza a passi da gigante, il concetto di connettività mobile sta subendo una trasformazione radicale, grazie all'avvento delle eSIM o SIM elettroniche. Queste innovazioni rappresentano una rivoluzione nel campo della telefonia mobile, introducendo un nuovo livello di flessibilità e comodità per gli utenti. Le eSIM eliminano la necessità di schede SIM fisiche, consentendo una gestione più agile e dinamica dei piani dati e degli operatori.




Mamma cosa sono esattamente le eSIM? Scopriamo nel dettaglio il funzionamento delle eSIM, i dispositivi compatibili e le potenziali implicazioni che questa tecnologia potrebbe avere sul futuro della connessione mobile.

Cos'è una eSIM e come funziona

Una eSIM (Embedded Subscriber Identity Module) si distingue per essere una versione completamente digitale della tradizionale scheda SIM. Questa tecnologia è integrata direttamente nei dispositivi, eliminando la necessità di una scheda fisica e dello slot dedicato. L'idea alla base delle eSIM è di semplificare la vita degli utenti, consentendo loro di attivare o cambiare abbonamenti mobili con pochi clic, direttamente dal dispositivo.




Il cuore del funzionamento delle eSIM risiede nella capacità di scaricare e attivare profili di operatore remoto. Gli utenti possono così da un operatore all'altro passare o da un pianoforte all'altro senza la necessità di sostituire fisicamente la scheda SIM. Questo aspetto è particolarmente vantaggioso per chi viaggia spesso, poiché permette di passare facilmente a operatori locali evitando costose tariffe di roaming.

Le eSIM offrono anche il vantaggio di poter avere più numeri sullo stesso dispositivo, ideale per chi desidera separare i contatti professionali da quelli personali. In questa modalità, è possibile renderizzare doppia SIM anche un cellulare che non lo è. Non da ultimo, le eSIM trovano applicazione in dispositivi dove lo spazio è un lusso, come gli orologio intelligenteconsentendo la connettività LTE senza la necessità di uno smartphone accanto.

Quali iPhone supportano la eSim

Con il rilascio degli iPhone XS, XS Max e XR nel 2018, Apple ha segnato l'inizio di una nuova era di connettività, introducendo il supporto per le eSIM nei suoi dispositivi. Questa mossa ha aperto la strada all'utilizzo delle eSIM in una vasta gamma di prodotti Apple, estendendosi ai modelli successivi come iPhone 11, iPhone 12, iPhone 13 e iPhone 14.

La compatibilità con le eSIM permette agli utenti di questi modelli di sfruttare tutte le potenzialità di questa tecnologia, come la possibilità di cambiare operatore con semplicità, la gestione di più numeri di telefono e piani dati su un unico dispositivo. Tuttavia, è importante sottolineare che l'abilitazione e l'utilizzo delle eSIM possono variare a seconda dell'operatore scelto e della regione geografica, quindi è sempre consigliato verificare la compatibilità e le offerte disponibili presso il proprio fornitore di servizi.

Android: quali smartphone supportano la eSim

Nel mondo Android, l'adozione delle eSIM è più frammentata, con vari produttori che hanno gradualmente introdotto questa tecnologia nei loro dispositivi di punta. Google ha aperto la strada con il Pixel 2, uno dei primi smartphone Android a offrire supporto eSIM, seguito dai successivi Pixel 3, 4, 5 e dalle serie Pixel 6 e 7. Questi dispositivi consentono agli utenti di sfruttare i vantaggi delle eSIM, come la facilità di passaggio tra diversi operatori e la gestione di più account su un unico dispositivo.

SAMSUNG non è stata da meno, integrando il supporto eSIM in alcuni dei suoi modelli più avanzati, come le serie Galassia S20, S21, S22oltre ai dispositivi pieghevoli Galaxy Z Flip e Galaxy Z Fold. Anche altri grandi nomi del settore Android, come Huawei e Motorola, hanno iniziato ad esplorare il mondo delle eSIM, introducendo questa tecnologia in alcuni dei loro dispositivi. Tuttavia, è importante notare che, come per gli iPhone, la disponibilità e il supporto delle eSIM possono variare notevolmente in base all'operatore e alla regione geografica, rendendo fondamentale verificare la compatibilità prima di fare affidamento su questa tecnologia.

Vieni ad attivare una scheda eSim

Ora che hai acquistato lo smartphone con il supporto alla eSim, è necessario conoscere i passaggi da effettuare per attivazione della scheda telefonica elettronica. Si tratta di una procedura semplice che non vi ruberà più di cinque minuti.

Se avete optato per uno i phonela prima cosa da aprire l'app della fotocamera e inquadrare il QR Code che trovate sopra la confezione della eSim. Appare immediatamente un messaggio sullo schermo che vi dice “Tocca per visualizzare un'anteprima di questo piano cellulare“. A questo punto parte la fase guidata e andando sempre avanti avrete completato l'installazione dell'eSim. Potete scegliere anche quale scheda usare come principale e quale come secondaria.

Anche su Androide i passaggi da fare sono molto semplici, ma bisogna fare attenzione al fatto che i nomi delle varie voci cambiano possono a seconda dello smartphone (dipende dall'interfaccia utente). In linea di massima bisogna entrare nelle Impostazionipremere Wi-Fi e Reteselezionare Reti Mobili e accedere alla pagina dedicata alla eSim. A questo punto si attiverà la fotocamera e dovrai scansionare il QR Code: nel giro di pochi secondi la rete sarà attiva.

I migliori smartphone con eSIM da comprare

Tra modelli Android e iOS ormai sono disponibili tanti telefoni integrazione del modulo per le schede telefoniche digitali: Ecco quali sono gli smartphone con eSIM migliori da acquistare, dal più economico al top di gamma più esclusiva.

I migliori smartphone con eSIM fino a 300 euro

I migliori smartphone con eSIM fino a 500 euro

bestseller n. 1

OPPO RENO10 Smartphone 5G, AI Tripla fotocamera 64+32+8MP, Selfie 32MP, Display 6.7″ 120HZ AMOLED, 5000 mAh, RAM 8GB (Esp. fino 16GB) + ROM 256GB, Supporto Auto [Versione Italia]Colore grigio argentato

bestseller n. 2

DOOGEE V30(2023) Smartphone Rugged 5g, Batteria 10800mAh, 15GB+256GB(TF 2TB), Fotocamera tripla 108 MP, 6.58″ FHD+ 120Hz, Dimensity 900, Telefono Indistruttibile Android 12, IP68/IP69K, NFC/eSIM/OTG

bestseller n. 3

Google Pixel 7a – Cellulare 5G Android Sbloccato con Grandangolo e Batteria che Dura 24 Ore – 128GB – Bianco Ghiaccio

I migliori smartphone con eSIM oltre i 500 euro

bestseller n. 1

Samsung Galaxy S23 Smartphone AI, Caricatore incluso, Display 6.1'' Dynamic AMOLED 2X, Fotocamera 50MP, RAM 8GB, 128 GB, 3.900 mAh, Phantom Black [Versione italiana]

bestseller n. 2

Samsung Smartphone Galaxy S21 Ultra 5G, Caricatore incluso, Display 6.8″ Dynamic AMOLED 2X, 5 fotocamere, 128 GB, RAM 12GB, 5000mAh, Dual SIM + eSIM, (2021) [Versione Italiana]Argento fantasma

bestseller n. 3

Samsung Galaxy Note20 5G Smartphone, Display 6.7″ Super AMOLED Plus FHD+, 3 fotocamere posteriori, 256GB, RAM 8GB, Batteria 4300 mAh, Dual Sim + eSim, Android 10, Mystic Grey [Versione Italiana]

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Leave a Response