Intrattenimento

“Non posso raccomandarlo abbastanza”

61views



Netflix i fan si sono rivolti ai social media per elogiare una serie mockumentary “divertente e intelligente” definendola un “gioiello sottovalutato”, cinque anni dopo la sua messa in onda.

American Vandal è stato creato come una parodia del vero crimine documentari, come Making A Murderer e Serial, che hanno visto un afflusso negli ultimi anni.

Lo spettacolo segue due studenti Sam Ecklund e Peter Maldonad, che stanno indagando su uno scherzo avvenuto nella loro scuola, in cui qualcuno ha dipinto con lo spray immagini falliche sulle auto degli insegnanti.

La scuola espelle lo studente Dylan Maxwell per il crimine, ma quando emergono prove che suggeriscono che è innocente, Sam e Peter iniziano ad approfondire il mistero per scoprire il vero colpevole.

La seconda stagione vede Sam e Peter indagare su una serie di scherzi in un liceo cattolico, dove una persona misteriosa arricchisce la limonata della mensa con lassativi.

I fan di Netflix si sono rivolti ai social media per elogiare una serie mockumentary “divertente e intelligente” definendola un “gioiello sottovalutato”, cinque anni dopo la sua messa in onda
American Vandal è stato creato come parodia di documentari sul vero crimine, come Making A Murderer e Serial, che hanno visto un afflusso negli ultimi anni (mostra nella foto)
Lo spettacolo segue due studenti Sam Ecklund e Peter Maldonad, che stanno indagando su uno scherzo avvenuto nella loro scuola, dove qualcuno ha dipinto con lo spray immagini falliche sulle auto degli insegnanti.

La serie satira abilmente le tendenze tipiche dei classici documentari Netflix, come i recenti successi American Murder: The Family Next Door e American Nightmare, pur essendo esilarantemente divertente e davvero avvincente.

Sam e Peter svelano i dettagli conducendo interviste, eseguendo esperimenti, esaminando riprese video, approfondendo i post sui social media, guardando messaggi di testo e persino utilizzando Snapchat.

La prima serie è uscita a settembre 2017, mentre la seconda è arrivata esattamente un anno dopo ed entrambe hanno ricevuto il plauso della critica, con nomination per un Primetime Emmy e un Critics' Choice Television Award.

Tuttavia, nell'ottobre 2018 Netflix ha annunciato che avrebbe cancellato la serie dopo due stagioni.

Gli spettatori hanno recentemente riguardato lo spettacolo e lo hanno raccomandato ancora una volta come una delle “cinque serie migliori” della piattaforma, lamentandone la cancellazione online.

Una persona ha twittato: “Non capirò mai perché Netflix ha cancellato American Vandal” mentre un'altra ha fatto eco: “American Vandal deve tornare adesso”.

Un terzo ha scritto: “Ragazzi, ricordate American Vandal… mi manca quello show” mentre un quarto ha aggiunto: “Ehi @netflix, mi manca American Vandal, vorrei che tu facessi la terza stagione, per favore!!!”

Qualcun altro ha elogiato la serie, dicendo: “Sto guardando American Vandal e penso davvero che questa sia la rappresentazione più accurata degli adolescenti moderni che ci sia”. criminale quanto poco se ne parli nel canone televisivo dell'ultimo decennio'.

La scuola espelle lo studente Dylan Maxwell per il crimine, ma quando emergono prove che suggeriscono che è innocente, Sam e Peter iniziano ad approfondire il mistero per scoprire il vero colpevole.
La seconda stagione vede Sam e Peter indagare su una serie di scherzi in un liceo cattolico, dove una persona misteriosa arricchisce la limonata della mensa con lassativi.

Mentre un altro sgorgava: 'American Vandal su Netflix è un capolavoro. Non posso raccomandarlo vivamente. Ottima indagine e storia'.

Un settimo ha scritto: “Ho appena finito di rivedere American Vandal e sono ancora convinto che sia una delle cinque migliori serie su Netflix”. Sono ancora dannatamente distrutto, abbiamo solo 2 serie.

'Divertente, intelligente, meravigliosamente empatico con gli adolescenti e con quel momento della vita. Sono ancora colpito dallo stomaco per il passaggio da divertente a triste alla fine.'

Un ottavo ha scritto: 'Ho fatto una buona azione oggi (ho convinto qualcuno che non ha mai visto American Vandal a guardare American Vandal)' prima di aggiungere: '”Immagina se Serial andasse all in in uno scherzo del liceo locale” fosse già abbastanza un aggancio, ma di ovviamente ho anche aggiunto che HA VINTO UN PEABODY!!!'

Un altro ha definito lo spettacolo “il film o la serie più criminalmente sottovalutati di Netflix”, mentre un decimo ha detto: “Non posso credere di aver visto l'intera prima stagione di American Vandal in una sola seduta, ma doveva essere fatto quando era troppo bello per metterlo giù”.

Mentre qualcun altro si lamentava: “American Vandal era troppo buono per questo mondo e non lo meritavamo”.

Ciò avviene dopo che i creatori dello show Dan Perrault e Tony Yacenda hanno rivelato di avere ancora speranza per una serie tre e di aver persino pianificato la storia.

Parlando con Settimanale di intrattenimento l'anno scorso, Tony ha detto: 'Sappiamo quale sarebbe la nostra terza stagione e dove andrebbe la serie.

La serie satira abilmente le tendenze tipiche dei classici documenti Netflix, pur essendo divertente e avvincente, utilizzando interviste, esperimenti, riprese video, post sui social media, messaggi di testo e persino Snapchat.
La prima serie è uscita a settembre 2017, mentre la seconda è arrivata esattamente un anno dopo ed entrambe hanno ricevuto il plauso della critica, ma sono state cancellate da Netflix nell'ottobre 2018.

“È in qualche modo sempreverde, quindi potevamo tornarci ogni volta che fosse il momento giusto, e se sentivamo che c'era un pubblico che lo chiedeva a gran voce. Ma la risposta è che abbiamo un piano di gioco di cui siamo molto entusiasti.'

Parlando ulteriormente della realizzazione di American Vandal, Tony ha detto: 'La cosa bella è che stavamo facendo qualcosa che non era mai stato fatto in questo modo prima.

“Utilizzando gli strumenti documentaristici e rimanendo fedeli al formato così come eravamo, è stato un po' più facile avere la sicurezza necessaria per restare fedeli alle nostre armi e alle regole del nostro mondo.

“Sapevamo che, anche se non si fosse connesso, almeno sarebbe stato coeso e unico, almeno avremmo fatto qualcosa nello spazio comico che non era mai stato fatto prima.

“Questa è stata la rete di sicurezza e ci ha dato un po' più di fiducia di quella che avremmo avuto se avessimo semplicemente realizzato una narrazione più tradizionale e sceneggiata.”

Dan ha continuato: 'Ma davvero non sapevamo come la gente avrebbe reagito. È stato un viaggio davvero divertente a cui la gente ha risposto.

“Stavamo realizzando qualcosa di un po' insolito, ma sono felice che siamo rimasti fedeli alle nostre idee e ci abbiamo provato. Pensavamo anche che Vandal sarebbe stata una serie web di produzione molto più piccola, e devo davvero dare credito ai nostri amici della CBS, Funny or Die e 3 Arts che l'hanno vista come qualcosa di più grande.'

Tony ha aggiunto: “E che Netflix faccia un lancio di dadi”. È incredibile che abbiano dato il pollice in su a questo progetto. Saremo per sempre grati.'

Gli spettatori hanno recentemente riguardato lo spettacolo e lo hanno raccomandato ancora una volta come una delle “cinque serie migliori” della piattaforma, lamentandone la cancellazione online

Leave a Response